Idrolato, oleolito, creme, unguenti, pomate e saponi

Cos'è e come usare l'idrolato

L'idrolato è il prodotto secondario della distillazione in corrente di vapore delle piante officinali.

Tutte le piante utilizzate per le nostre preparazioni cosmetiche sono coltivate in azienda secondo i metodi dell'agricoltura biologica, raccolte a mano e lavorate in maniera tradizionale e artigianale.

L'idrolato può essere utilizzato come tonico per viso e corpo ed insieme all'oleolito è un ottimo struccante: versare su un batuffolo di cotone un po' di idrolato e unirvi qualche goccia di oleolito, struccare il viso fino a completa pulizia.

  • Idrolato di menta

    L'idrolato di menta è il prodotto secondario della distillazione delle foglie di menta. Ha un profumo inebriante ed effetto rinfrescante, capace di favorire la concentrazione. Particolarmente adatto per pelli grasse.

  • Idrolato di rosmarino

    L'idrolato di rosmarino è il prodotto secondario della distillazione degli aghi di rosmarino, pianta che ha proprietà purificanti, antisettiche e astringenti, ottimo rigenerante per pelli grasse ed impure. Svolge un'azione purificante anche per il cuoio capelluto e i capelli, stimolando la circolazione superficiale.

  • Idrolato di lavanda

    L'idrolato di lavanda è il prodotto secondario della distillazione dei fiori di lavanda.

    Molto note sono le proprietà lenitive e rigeneranti di questa pianta dal profumo inebriante, che svolge un'azione dermopurificante e addolcente, utile sia per le pelli impure che per quelle sensibili.

    È adatto, inoltre, contro le punture degli insetti e ha un effetto rilassante sull'umore e sul sistema nervoso.

  • Idrolato di camomilla

    L'idrolato di camomilla è il prodotto secondario della distillazione dei fiori di camomilla. Ha un gradevole profumo e, per le sue proprietà lenitive, è indicato per rinfrescare e addolcire la pelle irritata e sensibile.

  • Idrolato di finocchio selvatico

    L'idrolato di finocchio selvatico è il prodotto secondario della distillazione della pianta selvatica del finocchio dall'intenso profumo e con proprietà stimolanti e antisettiche.

  • Idrolato di rosa

    L'idrolato di rosa è il prodotto secondario della distillazione dei petali di rosa.

    È un antico rimedio di bellezza per la pelle, conosciuto per le sue caratteristiche emollienti e rigeneranti e per la particolare fragranza.

Cos'è e come usare l'oleolito

L'oleolito è il risultato della macerazione di fiori e piante in olio extravergine di oliva, in barattoli esposti alla luce del sole per circa 40 giorni. Una volta trascorso il tempo utile, si filtra il macerato oleoso e si conserva in contenitori di vetro scuro.

Può diventare un eccellente struccante unito all'idrolato: versare su un batuffolo di cotone un po' di idrolato e unirvi qualche goccia di oleolito, struccare il viso con movimenti circolari.

  • Oleolito di canapa

    Si ottiene dalla macerazione a caldo delle infiorescenze di canapa sativa in olio extra-vergine di oliva. L'estratto ottenuto è ricco di cannabinoidi che sono sostanze lipofili.

    In particolare è ricco di cannabidiolo, che agisce sulle ghiandole sebacee umane, producendo una "triplice" azione anti-acne sulle cellule cutanee avendo la capacità di sopprimere in modo naturale la proliferazione delle cellule.

    È molto indicato per applicazioni topiche in disturbi dermatologici (infezioni, infiammazioni, scottature, dermatiti, orzaiolo, micosi ecc.)

    Per una efficacissima azione antirughe e lenitiva della pelle secca e disidratata preparare un mix con 10 ml di oleolìto di canapa, 10 ml di oleolito di calendula e 10 ml di olio di iperico. Per arricchire la ricetta aggiungete anche poche gocce di olio essenziale di lavanda.

    Può essere utilizzato in cucina come condimento.

  • Oleolito di calendula

    L'oleolito di calendula è precursore della crema da giorno e si utilizza applicando una piccola quantità sulla pelle di viso e corpo, massaggiando con movimenti circolari fino a completo assorbimento.

    Svolge una profonda azione levigante sulla pelle screpolata e secca delle mani e del corpo. Ricco in carotenoidi e oli essenziali, la calendula è ottima per la cura e la pulizia della pelle, particolarmente indicata in caso di arrossamenti, irritazioni, screpolature. Le proprietà lenitive e antisettiche permettono di accelerare la guarigione delle ferite.

  • Oleolito di lavanda

    Massaggiato sulla pelle in piccole quantità ha azione lenitiva e rigenerante;

  • Oleolito di iperico

    L'oleolito di iperico, dal colore rosso rubino, ha azione cicatrizzante e stimola la rigenerazione cellulare.

    È utile in caso di ustioni, scottature, eritema solare, ferite e piaghe da decubito, stati di arrossamento, contusioni, herpes e pruriti.

    Ricco di carotene e flavonoidi (ipericina, rutina, quercetina e l´iperoside) è un alleato contro l'invecchiamento cutaneo e svolge azione analgesica sui dolori articolari, oltre ad essere indicato per massaggi muscolari.

    Si sconsiglia l'esposizione ai raggi solari dopo aver utilizzato l'oleolito, in quanto l'iperico è anche una pianta tintoria.

  • Oleolito di peperoncino

    L'oleolito di peperoncino, grazie all'elevato contenuto di capsaicina, ha effetto rassodante e tonificante. Stimolante del microcircolo superficiale, è utile contro la cellulite e per ravvivare i capelli opachi, attraverso massaggi circolari e impacchi.

Creme, unguenti e pomate

  • Crema alla calendula (crema da giorno) – Pomata alla calendula (crema mani)

    La crema alla calendula è una crema anti-disidratazione ed è ottima come crema da giorno per il viso, ma anche per il corpo, per evitare secchezza e screpolature. Si può, anche, utilizzare per il trattamento dell'acne, dei foruncoli e delle piaghe da decubito.

    La pomata di calendula è un ottimo calmante, che favorisce la rapida guarigione di tagli, lacerazioni, screpolature alle mani e piccole ferite, ulcere della pelle, eczema da dermatite, acne, scottature ed eritemi solari.

    Utilizzare il prodotto in piccole quantità da massaggiare fino a completo assorbimento.

    Se si utilizza sulle mani, è bene massaggiare la sera e indossare guanti di cotone per permettere alla pomata di agire durante la notte.

  • Unguento di iperico (crema notte)

    L'unguento di iperico è un prodotto versatile altamente rigenerante, contro l'invecchiamento o per specifiche problematiche, come piccole ustioni, scottature, eritema solare, ferite e piaghe da decubito, stati di arrossamento e pruriti.

    Può essere usata come crema da notte e data la consistenza del prodotto è sufficiente una piccolissima quantità, da massaggiare su viso e collo fino a completo assorbimento.

  • Bioprotettore labbra

    Il bioprotettore l abbra svolge una benefica azione levigante sulle labbra screpolate e secche e ne impedisce la disidratazione, attenuando gli effetti degli agenti esterni sulla pelle.

Saponi

  • Sapone alla calendula

    Il sapone alla calendula è lavorato a freddo con metodo tradizionale, conservando così tutte le proprietà benefiche degli ingredienti che lo compongono, quali olio extravergine di oliva biologico e calendula.

    È un prodotto naturale al 100%, senza alcuna profumazione. Ottimo detergente, adatto ad ogni tipo di pelle, da usare quotidianamente per viso, mani e corpo.

  • Sapone all'argilla

    Lavorato a freddo con metodo tradizionale è un ottimo dermo purificante per pelle grassa e acneica, da usare anche come scrub corpo prima di altri trattamenti di bellezza.

  • Sapone alla cannella

    Lavorato a freddo con metodo tradizionale è emolliente e lenitivo.

  • Sapone di Aleppo

    Un sapone particolarmente prezioso quello d'Aleppo, che richiede un'accurata lavorazione e tempi molto lunghi di essiccazione (da sei mesi a un anno ma la maturazione ottimale si raggiunge dopo tre anni). Esso è lavorato a freddo con metodo tradizionale, in modo da conservare tutte le proprietà salutari degli ingredienti che lo compongono, quali olio extravergine d'oliva e olio di alloro.

    Lenitivo e antibatterico, è un sapone utile in caso di acne, eczemi, dermatiti e psoriasi, adatto anche alle pelli sensibili, perfetto per maschere viso fai da te (lasciar agire la schiuma per qualche minuto e risciacquare) e per la rasatura. Può anche essere utilizzato come shampoo, avendo cura di terminare il trattamento con una soluzione di acqua e aceto, in luogo del comune balsamo, o come antitarme, inserendolo in armadi e cassetti.

Scrub anticellulite

La cellulite è un problema che affligge praticamente tutte le donne. Lo scrub anticellulite può aiutare nel trattamento di questo inestetismo in quanto, grazie all'olio essenziale di rosmarino, attiva il microcircolo superficiale. Si utilizza sulla pelle bagnata, dopo la doccia effettuata con un esfoliante come il sapone all'argilla, massaggiando per almeno 5 minuti un pugno di preparato sulle zone interessate, avendo cura di effettuare i movimenti dal basso verso l'alto.

******

Tutti i prodotti cosmetici dell'azienda Oro del Sannio provengono da materie prime alimentari biologiche e, ad eccezione dei saponi, sono commestibili (anche se non particolarmente saporiti).

Alla prova del biodizionario (www.biodizionario.it) l'INCI è doppio verde.